A tutto Comics! A cura di Carlo Cianci
 

Arcibaldo e Petronilla (Jiggs and Maggie)
Allegre disavventure coniugali

Arcibaldo e Petronilla (Jiggs and Maggie)Ispirato dalla rappresentazione teatrale “The Rising Generation”, George McManus (1882-1954) diede vita il 12 gennaio 1913 alle vicende umoristiche di una litigiosa coppia borghese americana: Arcibaldo e Petronilla (Jiggs & Maggie).

Sulle pagine dell’American Journal prese così forma la serie intitolata "Bringing up Father", incentrata sulle quotidiane diatribe della bizzarra coppia, dalle quali Arcibaldo usciva quasi sempre malcioncio e acciaccato a causa delle botte ricevute dalla combattiva, dispotica e arrogante mogliettina Petronilla.

Di origine irlandese, bonario di natura, Arcibaldo ha fatto la sua fortuna in America dove è emigrato e si è arricchito grazie ad una vincita alla lotteria. In numerose occasioni è costretto da Petronilla a frequentare gli ambienti della borghesia, a lui poco graditi.

Nonostante indossi per forma, sempre e comunque, cilindro, panciotto e cravatta, Arcibaldo è rimasto legato alle gioie della vita semplice, come deliziarsi davanti ad uno stufato di cavoli o prendere parte al bar con gli amici ad una partita di bigliardo o carte: un carattere contrapposto alle manie di grandezza della boriosa e goffa Petronilla!

Arcibaldo e Petronilla (Jiggs and Maggie)A completare il quadretto familiare c'è la tranquilla e graziosa figlia Nora la quale sembra essere l'unica dei tre personaggi a trovarsi a proprio agio nello stile di vita americano.

Sulla scia del grande successo di questi due personaggi sono nate alcune delle famiglie più famose del mondo dei fumetti come Blondie e Dagwood nel 1930 o Pippo e Lalla (Hi & Lois) nel 1954.

Arcibaldo e Petronilla (Jiggs and Maggie)Alla morte di George McManus, avvenuta nel 1954, la serie è stata continuata da vari artisti tra i quali, in ordine cronologico, Zeke Zekley (collaboratore di McManus fin dagli anni '30), Frank Fletcher, Vernon Greene, Hal Campagna e, infine, Frank Johnson. Quest'ultimo, dal 1980, ha portato avanti la serie fino alla chiusura definitiva avvenuta il 28 maggio 2000, permettendo a "Bringing up father" di diventare la striscia comica più lunga di sempre.

In Italia fu il “Corriere dei Piccoli” prima e la rivista “Eureka” nel 1967, a far apprezzare ai lettori le odissee quotidiane dei due simpatici personaggi. In mezzo, nel 1945, Arcibaldo e Petronilla hanno fatto una breve apparizione su “Topolino” con i nomi di Zenobaldo e Domitilla.

Origini del fumetto
La preistoria del balloon da Monsieur Vieux Bois ad Ally Sloper, da Max e Moritz a Yellow Kid.

Il primo '900
Fortunello, Buster Brown, Little Jimmy, Little Nemo, Gatto Felix, Krazy Cat e tanti altri personaggi.

L'età dell'oro
Batman, Superman, Capitan America, Dick Tracy, The Spirit e la banda dell'epopea Disney.

Seconda metà '900
Il boom del fumetto con gli eroi Marvel, i Peanuts, la scuola argentina, i Puffi, i Manga e altro ancora.

Fine secolo
Verso il nuovo millennio con Sin City, Sandman, Preacher, 300, From Hell e tanti altri.

©2001 Martellocartoon
Humour Popeye Tiramolla Fumetto La mano Home Martellocartoon Vitae