A tutto Comics! A cura di Carlo Cianci
 

Alan Ford e il Gruppo T.N.T.
La satira sociale di Magnus e Bunker

Alan Ford, primo numero ("Il Gruppo T.N.T.")Alan Ford è un personaggio nato dalla matita di Roberto Raviola alias Magnus (1939-1996) e dai testi di Luciano Secchi alias Max Bunker, gli stessi autori di Kriminal e Satanik.

Alan FordAlan Ford è un agente segreto sui generis: ingenuo, amante della tranquillità e timido con le donne, è perennemente incapace di portare a termine le missioni affidategli a differenza dei suoi colleghi più celebri.

Essendo incauto e sfortunato, si caccia continuamente nei pasticci con le sue stesse mani e il più delle volte è costretto, per risolvere le questioni, a compiere azioni che, intimamente, detesta.
Ex grafico pubblicitario senza un soldo, per un banale equivoco si ritrova involontariamente arruolato dal Gruppo T.N.T., una scalcinata organizzazione di agenti segreti la cui prima preoccupazione è sbancare il lunario e non certo sventare complotti.

Numero UnoLa cinica mente del Gruppo T.N.T. è il Numero Uno, detto anche Stravecchio de Vecchionis, un arzillo vecchietto paralitico dall’età imprecisata il quale racconta di aver incontrato i personaggi più importanti della storia e di conoscere la vita e i segreti di qualsiasi uomo, grazie alle sue annotazioni tenute in un minuscolo libro.

Avido
e ricchissimo, vive nel retro del negozio di fiori, la base dell’organizzazione dove avviene l’involontario primo incontro di Alan Ford col Gruppo T.N.T.; temuto per il suo carattere brusco, ha sempre in mano un bastone per bacchettare gli agenti del gruppo che lo chiamano “barba bianca” o anche “il vegliardo”.

Geremia e CariatideIl braccio destro del Numero Uno è Gervasius Dè Statuis, detto la Cariatide; caratterizzato da una immancabile sciarpa sul collo (rifugio della cavietta Squitty), è grassottello, passa molto tempo a dormire e gestisce il negozio di fiori coadiuvato da Geremia Lettiga, detto Geremia, ipocondriaco, dalla pelle giallastra e dalla salute estremamente cagionevole e, per tale motivo, raramente impegnato nelle missioni di Alan Ford e compagni.

Bob RockGrande amico di Alan Ford è l’agente Bob Rock (l'autocaricatura di Magnus): basso di statura, complessato e molto irascibile, è sempre vestito alla Sherlock Holmes.

Perdente nato, Bob Rock è il personaggio più comico e allo stesso tempo patetico della combriccola e, nelle missioni, ricorre spesso all’aiuto del cane Cirano, un bracco dal fiuto incredibile; ha tre fratelli, i gemelli Tim, Tom e Tumb, dediti ai malaffari.

Conte OliverUno degli agenti più intelligenti e abili del Gruppo T.N.T. è il conte Oliver, un cleptomane inglese ricercato in patria ma stimatissimo dal Numero Uno per l’estrema facilità con cui riesce a mettere a disposizione dei suoi compagni gli strumenti necessari per le missioni.

GrunfOtto von Grunt detto Grunf è il creativo dell’organizzazione, pieno di idee innovative ed impegnato in invenzioni strampalate e purtroppo fallimentari.
Vestito come un aviatore, porta sempre grandi occhiali a mò di motociclista.

MargotTra i nemici del gruppo, si ricordano l'immancabile femme fatale della situazione, l'avvenente spia Margot, e il mitico Superciuk, un alcolizzato che ruba ai poveri per dare ai ricchi, vestito come un supereroe con tanto di mantello e, come ogni supereroe che si rispetti, caratterizzato dall’immancabile e Superciukmicidiale arma segreta: il superalito, con cui stende tutti per terra!

La produzione di Magnus & Bunker tra il primo numero datato maggio 1969 (“Il gruppo T.N.T.”) e il n. 75 del settembre 1975 (“Cala la tela per Superciuk”) viene considerata dai critici come uno dei momenti più felici ed ispirati del fumetto italiano.

L'albo di Alan Ford, tuttora in corso, ha visto, dopo l’addio di Magnus, l’avvicendarsi di vari disegnatori tra i quali Paolo Piffarerio, Raffaele della Monica e Dario Perucca mentre i testi sono rimasti sempre e solo in mano a Max Bunker.



Origini del fumetto
La preistoria del balloon da Monsieur Vieux Bois ad Ally Sloper, da Max e Moritz a Yellow Kid.

Il primo '900
Fortunello, Buster Brown, Little Jimmy, Little Nemo, Gatto Felix, Krazy Cat e tanti altri personaggi.

L'età dell'oro
Batman, Superman, Capitan America, Dick Tracy, The Spirit e la banda dell'epopea Disney.

Seconda metà '900
Il boom del fumetto con gli eroi Marvel, i Peanuts, la scuola argentina, i Puffi, i Manga e altro ancora.

Fine secolo
Verso il nuovo millennio con Sin City, Sandman, Preacher, 300, From Hell e tanti altri.

©2001 Martellocartoon
Humour Popeye Tiramolla Fumetto La mano Home Martellocartoon Vitae