Badman

Nervoso, egocentrico, tirchio ed egoista, pure violento e frustrato.

 

Badman, ovvero l’anti Tenero Giacomo, il personaggio che per anni ha chiuso la Settimana Enigmistica nell’ultima striscia dell’ultima pagina.

Il Tenero Giacomo era buono, mieloso, in pace con il mondo, il mondo in pace con lui, tranquillo, sereno, pacato, gentile, generoso.
Badman è tutto l’opposto, è nervoso, egocentrico, tirchio ed egoista, pure violento e frustato.
Forse non e’ l’anti Tenero Giacomo, è proprio il Tenero Giacomo, che è invecchiato, si è sposato, è entrato nella routine quotidiana, e senza accorgersene è diventato pian piano un Badman.
Badman è chiunque oggi si sia ormai perso nella routine quotidiana, tra bassezze, piccolezze ed immagini che riflettono solo se stesso.

Non è dato da sapere se è il grigio e spento mondo in cui vive Badman ad averlo imprigionato, o se è il grigio e spento Badman ad aver costruito un mondo a sua immagine e somiglianza e a fare di tutto per mantenerlo smorto e meschino.

Fatto sta che gli ambienti in cui Badman si muove vertono verso un monocromatismo violaceo e grigiolino, dai fondali piatti e semplificati come le emozioni del nostro anti-eroe.

 

La moglie, la donna di servizio, i colleghi di ufficio, i vicini di casa, i semplici passanti, addirittura anche il suo cane ed i quadri alle pareti o le pubblicità per strada(!) sono visti da Badman come proiezioni di se stesso su cui scaricare ad oltranza le nevrosi.

Tutto il mondo è a sua immagine, ma Badman è capace di sgridare e di litigare pure con essa!

Violenza domestica Deformazione professionale Pulizie di primavera
L’ultima parola Love is in the air Nevrosi sommerse
Tifo che passione Serenata alla luna

Guarda anche la sezione Badman in tv >>

Guarda il servizio del TG1 con protagonista Badman >>

Badman created by Martello & Corbò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *